Newsletter del 18 novembre 2013

vuoi iscriverti alla nostra newsletter?
clicca qui
Non vedi correttamente questa newsletter?
clicca qui.

Libreria Utopia via Vallazze,34 Milano MM Piola libreriautopiamilano@gmail.com

Newsletter del 18 novembre 2013
a cura di Libreria Utopia

Nota: per usare i link interni leggi la newsletter qui

In questo numero:

BookCity 2013: giovedì 21 novembre, alle ore 18.30 per I libri degli altri, Bruno Osimo racconta l’opera di Isaak Babel I racconti di Odessa,Voland e alle 21.00 le canzoni in milanese del Pele’

BookCity 2013: dal 22 al 24 novembre, dalle 18.00 Gargantua principe di Utopia

BookCity 2013: venerdì 22 novembre, alle ore 20.00 incontro con Zachary Prilepin in occasione dell’uscita del suo ultimo romanzo La scimmia nera, Voland

Qui il link per scaricare la locandina degli incontri in Libreria per BookCity 2013

BookCity 2013: giovedì 21 novembre ore 18.30 per I libri degli altri, Bruno Osimo racconta l’opera di Isaak Babel’ I racconti di Odessa,Voland e alle 21.00 le canzoni in milanese del Pele’

Continua la rassegna sulla traduzione in collaborazione con Milano Lingue. Alle 18,30 Bruno Osimo ci parlerà dei “suoi” Racconti di Odessa
pubblicati dalla Casa Editrice Voland.

“Quindi il testo di Babel’ è di per sé già una traduzione, una traduzione dall’ebraico. E vi si trovano parole in russo, ucraino, ebraico, yiddish, turco, inglese, francese… Diventa particolarmente importante che la mediazione traduttiva non avvenga sotto forma di passato fine, ma che restino i pezzi grossi di tutte le varie componenti culturali, che al lettore italiano appaia un mosaico, più che un omogeneizzato.”
(dalla Prefazione di Bruno Osimo).
Qui potete leggere la recensione al libro apparsa sul sito dell’Associazione Premio Gorky

A seguire aperitivo russo a cura dell’Osteria dell’Utopia

Bruno Osimo, studioso della traduzione, traduttore e scrittore, è nato a Milano nel 1958.
Insegna scienza della traduzione e traduzione russa e inglese presso l’ISIT-SSML di Milano Lingue
Ha tradotto saggi, romanzi e racconti dal russo e dall’inglese.
Ha pubblicato i romanzi Dizionario affettivo della lingua ebraica (2011) e Bar Atlantic (2012), entrambi con Marcos y Marcos.

Alle 21,00 le canzoni di Pelè ci accompagneranno attraverso la Milano dei Navigli prima che i pub e gli happy hour ne stravolgessero la natura popolana. Ecco il link al Museo Virtuale della Memoria Collettiva (MUVI) con informazioni e fotografie sulla Milano che fu.


BookCity 2013: dal 22 al 24 novembre 2013, dalle 18.00 Gargantua principe di Utopia


Scrittori, attori, critici, musicisti e artisti di strada, ospiti a sorpresa e chiunque vorra’ per una tre giorni su Gargantua e Pantagruele, i giganti di Utopia.

“ tutta la loro vita trascorreva non secondo leggi, statuti o regole, ma secondo la loro volontà e libero arbitrio. S’alzavan dal letto quando lor pareva e piaceva; bevevano, mangiavano, lavoravano, dormivano quando ne avevano desiderio: nessuno li svegliava, né li obbligava a bere o a mangiare o a fare la minima cosa: così aveva stabilito Gargantua. la loro regola consisteva in questo solo articolo: fa’ quel che vuoi.”

Libagioni a cura dell’Osteria dell’Utopia


BookCity 2013: venerdì 22 novembre alle ore 20.00 incontro con Zachary Prilepin in occasione dell’uscita del suo ultimo romanzo La scimmia nera, Voland


Zachary Prilepin

La scimmia nera,
tr. di Niccolò Galmarini
Voland,
pp. 272

Una strana inchiesta sulla violenza infantile conduce un giornalista moscovita nei sotterranei di un laboratorio, dove vengono tenuti in osservazione alcuni bambini-assassini. L’inchiesta diviene per lui un assillo: va in cerca di testimoni, interroga professori, poliziotti e uomini politici che possiedono, a suo avviso, informazioni importanti che non sono intenzionati a condividere. Intanto, anche la sua vita privata si sgretola…
Ma forse tutta la storia è frutto di un’ossessione, e la violenza si cela dovunque?

In occasione dell’uscita del libro l’Autore incontrerà i lettori e discuterà dei suoi romanzi con Alessandro Beretta.
A seguire aperitivo a cura dell’Osteria dell’Utopia

Zachar Prilepin è nato nel 1975 a Nižnij Novgorod, Russia. Veterano della guerra in Cecenia (1996-1999), dove era arruolato negli OMON, i corpi speciali russi, è giornalista, redattore della “Novaja gazeta” e membro della Drugaja Rossija (L’Altra Russia). Considerato uno dei migliori prosatori della Russia di oggi soprattutto per la lingua innovativa ed evocatrice, ha pubblicato romanzi e racconti; per i tipi di Voland sono usciti Patologie, San’kja, Il peccato. Campione di incassi, l’autore è stato finalista ai più importanti premi letterari russi degli ultimi anni (Nacionalnyj bestseller, Russkij Buker ecc.) e molti ne ha vinti, tra cui recentemente il Premio Super-Nacbest per il suo libro Grech (Il peccato), giudicato il miglior romanzo degli ultimi dieci anni.

A presto e buone letture!

 

Ricevi questa mail perché sei iscritto alla newsletter della Libreria Utopia, via Vallazze, 34 20131 Milano

 

 

This email was sent to *|EMAIL|*

why did I get this? unsubscribe from this list update subscription preferences

*|LIST:ADDRESSLINE|**|REWARDS|*