Newsletter del 15 ottobre 2013

 

vuoi iscriverti alla nostra newsletter?
clicca qui
Non vedi correttamente questa newsletter?
clicca qui.

Libreria Utopia via Vallazze,34 Milano MM Piola libreriautopiamilano@gmail.com

Newsletter del 15 ottobre 2013
a cura di Libreria Utopia

Nota: per usare i link interni leggi la newsletter qui

In questo numero:

 



GIOVEDI’ 17 OTTOBRE ALLE ORE 18,30 PRESENTAZIONE DI LA BANDA DEL PALO D’ORO (Ed. A Sud dell’Equatore) DI ENZO D’ANTONIO

Enzo D’Antonio
La banda del palo d’oro
Edizioni Ad Est dell’Equatore, 2013

Un giornalista free lance e un paparazzo in cerca di scoop. Una pornostar decisa, fuori tempo massimo, a tentare la carta della politica. Un piccolo editore sfuggente come Proteo. Un imprenditore brianzolo perso nel sogno ormai evaporato di un vincente capitalismo made in Italy. E ladri, ricettatori, professionisti e disoccupati, che si aggirano in una Milano enigmatica e inedita. La variopinta squadra creata da Enzo d’Antonio gira attorno a un palo da lap-dance tutto d’oro, il pezzo più pregiato al mercato sotterraneo dell’oggettistica erotica appartenuta all’ex presidente, simbolo di una fallocrazia al tramonto, ma radicato nell’immaginario. Seguendo le avventure del freelance Gigi Lobo e della sua banda di sbandati il lettore è trascinato in una corsa a perdifiato nella desolata Italia della crisi economica, esposto ai lampi di un’ironia che non risparmia nulla e non giudica nessuno, sballottato tra ilarità e malinconia. Fino a giungere, quasi senza accogersene, come fosse uno dei sonnambuli notturni che movimentano la trama, al suo scioglimento, dove tutti i fili, con rigore e leggerezza, si dipanano.
Interviene, insieme all’autore, Dario Borso

Enzo d’Antonio (Napoli, 1963). Giornalista e scrittore, vive e lavora a Milano. Ha pubblicato il romanzo Il cavaliere termico (Sedizioni, 2010). La sua pièce teatrale Il governo della sabbia, scritta con i detenuti del carcere di Bollate, è stata rappresentata nel 2006, in carcere e alla Triennale di Milano.


VENERDI’ 18 OTTOBRE ALLE ORE 18,30 PRESENTAZIONE DI LA FABBRICA DEL PANICO (Ed. Feltrinelli) DI STEFANO VALENTI


Stefano Valenti
La fabbrica del panico
Feltrinelli, 2013

Una valle severa. In mezzo, il lento andare del fiume. Un uomo tira pietre piatte sull’acqua. Il figlio lo trova assorto, febbricitante, dentro quel paesaggio. è lì che ha cominciato a dipingere, per fare di ogni tela un possibile riscatto, e lì è ritornato ora che il male lo consuma. Ma il male è cominciato molto tempo prima, negli anni settanta, quando il padre-pittore ha abbandonato la sua valle ed è sceso in pianura verso una città estranea, dentro una stanza-cubicolo per dormire, dentro un reparto annebbiato dall’amianto. Fuori dai cancelli della fabbrica si lotta per i turni, per il salario, per ritmi più umani, ma nessuno è ancora veramente consapevole di come il corpo dell’operaio sia esposto alla malattia e alla morte. Lì il padre-pittore ha cominciato a morire. Il figlio ha ereditato un panico che lo inchioda al chiuso, in casa, e dai confini non protetti di quell’esilio spia, a ritroso, il tempo della fabbrica, i sogni che bruciano, l’immaginazione che affonda, il corpo subdolamente offeso di chi ha chiamato ‟lavoro” quell’inferno. Ci vuole l’incontro con Cesare, operaio e sindacalista, per uscire dalla paura e cominciare a ripercorrere la storia del padre-pittore e di tutti i lavoratori morti di tumore ai polmoni. È allora che il ricordo diventa implacabile e cerca colori, amore, un nuovo destino.
L’autore discuterà del libro con Lucio Morawetz

Di seguito l’intervista rilasciata da Stefano Valenti a Maria Camilla Brunetti della rivista Reportage

Stefano Valenti (1964), valtellinese, vive a Milano. Ultimati gli studi artistici, si è dedicato alla traduzione editoriale. La fabbrica del panico è il suo primo romanzo.

 

A presto e buone letture!

 

Ricevi questa mail perché sei iscritto alla newsletter della Libreria Utopia, via Vallazze, 34 20131 Milano

 

 

This email was sent to *|EMAIL|*

why did I get this? unsubscribe from this list update subscription preferences

*|LIST:ADDRESSLINE|**|REWARDS|*