Libreria Utopia newsletter

 

La newsletter della Libreria Utopia Milano
Non vedi correttamente questa newsletter? clicca qui.

Newsletter del 2 novembre 2012

a cura di Filomena Grimaldi

Nota: per usare i link interni leggi la newsletter nel tuo browser qui
In questo numero:

Il blog dell’Utopia!
Stiamo lavorando al blog dell’Utopia: uno spazio per parlare di libri, per approfondire i temi affrontati durante i nostri eventi, per raccontarvi come stiamo lavorado agli Utopini il nostro nuovo spazio bambini e tanto altro ancora…
Cosa vi piacerebbe trovare nel nostro blog? Avete delle foto scattate durante i nostri eventi? Dei ricordi particolari legati alla libreria? Raccontateci la vostra Utopia! Anche i vostri racconti e le foto saranno raccolti nel nostro blog.
Scrivete a libreriautopiamilano@gmail.com

Vi ricordiamo che intanto potete seguirci sulla nostra pagina facebook e su twitter.

Novità di Narrativa

Elfo, Sarà una bella società, viaggio ai confini dell’utopia, Garzanti

Tutti vogliono un futuro migliore, alcuni hanno provato a sognarlo, Elfo a disegnarlo.
«Elfo è uno di quei maestri che sa sempre trovare lo stile e il segno più adatto al concetto o al sentimento che intende esprimere.» «Corriere della Sera»
Attraverso 121 tavole emozionanti, istruttive e sorprendenti, Elfo ci guida in una delle avventure più appassionanti dell’umanità: il viaggio infinito verso il Paese di Utopia, la società perfetta, il paese della felicità. […]

Silenziosi e intrepidi, Sancho Panza e Don Chisciotte, i due eroi che Elfo ha scelto come guide, ci fanno visitare le terre promesse da Rabelais, Fourier, Sade, Marx, Lafargue e Abbott… Ma incontriamo anche la Torre di Babele e il paese di Cuccagna, e poi diverse isole: quella immaginata da Tommaso Moro, quella di Robinson Crusoe, quelle governate dai pirati e l’Isola delle Rose costruita in mezzo all’Adriatico… continua

Fabio Stassi, L’ultimo ballo di Charlot, Sellerio
«Un giorno senza sorriso è un giorno perso» (Charlie Chaplin): avventura, sentimento, lacrime e risate, l’emozione del cinematografo e le meraviglie di una nazione che riusciva a sognare ad occhi aperti. Con l’aiuto del vagabondo più amato di ogni tempo.
In una sera di Natale la Morte va a trovare Charlie Chaplin nella sua casa in Svizzera. Il grande attore e regista ha passato gli ottant’anni ma ha un figlio ancora piccolo e vorrebbe vederlo crescere accanto a sé. In un lampo di coraggio Chaplin propone un patto alla Vecchia Signora: se riuscirà a farla ridere si sarà guadagnato un anno di vita. Inizia così un singolare balletto con la Morte, e quella notte a salvarlo non sarà la tecnica consumata dell’attore ma la comicità involontaria che deriva dagli impacci dell’età. continua

Luciana Castellina, Siberiana, Nottetempo

Sulla linea ferroviaria piú lunga del mondo, che da Mosca arriva al Mar del Giappone, un gruppo di scrittori e giornalisti italiani attraversa la Russia asiatica. In occasione della Fiera del libro di Mosca, la delegazione viene accompagnata attraverso i profondi cambiamenti della Russia, dal centro alle periferie dell’impero, cinque fusi orari e seimila chilometri da Mosca. La convivenza nei vagoni della Transiberiana, affacciati per centinaia di chilometri sui boschi di betulle, trasforma presto gli ospiti in una brigata allegra che colora il viaggio con i toni di un’inattesa gita scolastica. continua

Novità saggistica

Mario Praz, La filosofia dell’arredamento, ed. Guanda (finalmente in edizione economica)
Quando, nel 1964, Mario Praz pubblica questa storia dell’arredamento dall’antica Roma ai giorni nostri, erano già apparse diverse opere del genere – ricostruzioni corredate da un’ampia documentazione fotografica e notizie sul contesto storico e sociale dei vari stili di decorazione interna –, ma nessuna era riuscita veramente a entrare nelle case del passato, a restituire lo spirito di quegli ambienti e la vita che pulsava dentro di essi. continua

Campbell J., L’eroe dai mille volti, Lindau (un classico degli studi sul mito)
Il mito è da sempre oggetto di analisi da parte di storici, filosofi, antropologi, sociologi, che ne hanno proposte le interpretazioni più disparate, riconfermandone però sempre l’importanza nell’ambito della vita associata. Anche gli psicoanalisti si sono rivolti a esso: per loro il mito, come il sogno, rivela la struttura stessa della psiche. Secondo Jung, il mito sarebbe un sognare a occhi aperti, il sogno una continuazione del mito ed entrambi la manifestazione di motivi arcaici, che rivelano l’esistenza di elementi strutturali della psiche inconscia. Questi motivi o immagini, da lui chiamati archetipi, dimostrano che esiste un inconscio collettivo comune da sempre a tutti gli uomini. continua
Sandro Gerbi, Tempi di malafede, Guido Piovene ed Eugenio Colorni. Una storia italiana tra fascismo e dopoguerra, Hoepli
Cinquant’anni di storia italiana riletti attraverso la sofferta amicizia dei due protagonisti, lo scrittore Guido Piovene e il filosofo Eugenio Colorni, molto diversi per temperamento ed estrazione: di nobile e cattolica famiglia veneta, il primo; alto borghese, figlio di un imprenditore israelita, il secondo. Uniti però in gioventù dalla passione per gli studi e dall’ammirazione per gli stessi maestri all’Università di Milano (Giuseppe Antonio Borgese e Piero Martinetti) continua sul sito dell’editore

 

Novità ragazzi, ultime uscite di Babalibri
Buongiorno postino, Illustrazioni di Matthieu Maudet Testo di Michaël Escoffier Traduzione di Federica Rocca
Il postino ha un bel daffare! Deve consegnare dei pacchi alla coppia degli ippopotami, a quella delle scimmie, a quella dei pinguini… Tutti sono ben felici di ricevere la visita del postino perché nei pacchi c’è sempre… un bebè! Ma che sorpresa per i pinguini quando si schiude il guscio: quello che salta fuori non è esattamente quello che si aspettavano! Be’, a volte anche il postino si sbaglia…

Ulisse, Testo e illustrazioni di Ivan Pommaux Traduzione di Anna Morpurgo
Le Sirene, i Ciclopi, la ninfa Calipso, la maga Circe, Penelope, i Lotofagi. Tempeste e naufragi, avventure e incontri leggendari con un unico elemento in comune: colui che li ha vissuti, Ulisse, l’uomo dalle mille astuzie, per venti volte respinto sulla via del ritorno al paese natale dopo la vittoria nella guerra di Troia.

Quando non c’era la televisione, Testo e illustrazioni di Yvan Pommaux Traduzione di Renata Discacciati
È il 1953. Mario ha 8 anni, va a scuola, gioca, ha tanti amici. Ma il mondo in cui vive è molto diverso da quello di adesso: pochissimi hanno la televisione, il computer non esiste e al posto del frigorifero si usa la ghiacciaia… Un libro importante per sapere come vivevano i bambini 50 anni fa.

Calendario eventi di novembre

Dal 12 novmbre al 6 gennaio ospiteremo in libreria la mostra: SOGNARE E’ SVEGLIARSI
posters di Marisa Bello e Giuliano Spagnul
Sognare è già svegliarsi è l’ultima mostra di Marisa Bello e Giuliano Spagnul che la Libreria Utopia esporrà dal 12 novembre al 6 gennaio. Si tratta di 20 lavori a quattro mani con tecniche miste (disegno, pittura, fotografia) di cui la ricerca letteraria è una componente fondamentale. Da grandi lettori quali sono, Marisa e Giuliano hanno costantemente sperimentato la commistione fra immagine e parola, in questo caso spaziando da Wittgenstein a Pasolini, passando da Mario Soldati a Maria Zambrano, ma mantenedo sempre una grande coerenza grafica, iconografica e concettuale. I loro lavori sembrano volerci dire che non si pensa solo con le parole ma anche per immagini. Non diceva forse qualcuno che noi ci facciamo immagini logiche del mondo? Lucio Morawetz

giovedì 15 novembre 18,30 Guida Milano Low Cost
Bruna Gherner autrice insieme a Luca Giorcelli di Milano Low Cost, guida anticrisi alla città più cara d’Italia, Bur.

Dialogherà con l’autrice Maria Perosino, autrice di Io viaggio da sola Einaudi.
Recensioni:
La verità è che Milano non piace quasi a nessuno. Grigia e poco accogliente, a bistrattarla è soprattutto chi ci è nato e cresciuto e la dà per scontata. Poi però arriva in città una milanese d’adozione, Bruna Gherner, che si innamora di un milanese di nascita, Luca Giorcelli, ed insieme scrivono “Una guida per sopravvivere bene a Milano, nonostante Milano.
Andrea Ruscitti Il giorno
Si sentiva il bisogno di un altro baedecker cittadino? Affermativo, in questo caso. Perché il volume è nuovo e diverso davvero, prova ne sia che dopo cinque giorni dall’uscita in libreria è già in ristampa: andato a ruba.
Chiara Vanzetto Corriere della Sera
Ospite specialissimo: Salvatore della Bottega di via Mussi, uno degli operatori lowcost consigliato dalla guida, con una selezione di prodotti tipici campani! la scheda della sua bottega sul sito Survivemilano

Bookcity Milano dal 16 al 18 novembre : Castello Sforzesco, biblioteche, scuole, istituti e librerie. Ci siamo anche noi!
Bookcity: un appuntamento per tutti i milanesi. Centinaia di eventi, tra incontri con gli autori, presentazioni di libri, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari.
Il Castello Sforzesco, cuore pulsante dell’evento, si anima con un grande laboratorio dedicato al libro e alla lettura. Alcuni luoghi della cultura e della vita sociale milanese diventano le sedi tematiche per ospitare autori, mostre e dibattiti. In tutta la città librerie, biblioteche, scuole e istituti culturali propongono eventi dedicati al libro e alla lettura.

I nostri eventi per Bookcity

venerdì 16 novembre 2 appuntamenti alle ore 18,30

Bookcity: Christian Marinotti Editore, presentazione della collana Estetica con i due curatori Gianni Contessi e Tonino Griffero. Nella prossima newsletter ci saranno altre notizie e approfondimenti. guarda i video di Marinotti arte e libri.

Bookcity: presentazione del secondo numero di LETTERa rivista di clinica e cultura psicoanalitica
Ma questa lettera come bisogna prenderla? In un sol modo: alla lettera.” Jacques Lacan
Realtori: Federico Leoni filosofo, Joseph Moyersoen giudice onorario presso il Tribunale dei Minori di Milano, Giancarlo Ricci psicoanalista. Coordina Giorgia Fracca psicologa.

domenica 18 novembre 3 eventi per Bookcity

Bookcity ore 10.30
Fabrizio Carcano, La tela dell’eretico, Mursia
«Quel quadro è la prova materiale che anche il più illustre alfiere dell’adesione all’eresia de catari non è riuscito a respingere il richiamo del male, cedendo alla menzogna e al tradimento. Leonardo, il Perfetto, aveva ceduto alla tentazione.»
Una via crucis segnata da suicidi rituali e roghi purificatori è quella che il commissario Bruno Ardigò e il giornalista Federico Malerba devono percorrere per venire a capo di un’indagine che, nell’anno di grazia 2011, li precipita in un mondo di eresie medievali e di misteri. continua
Leggi le numerose recensioni sul sito dell’editore.

Bookcity ore 11.30
Patrizia Villani, Conversazioni necessarie, Raffaelli Editore
dialogheranno con l’autrice Roberto Mussapi e Nrancesco Napoli
«L’incipit del libro di Patrizia Villani, la serrata composizione in corsivo che apre la raccolta, ha la necesità di un ouverture: anticipa e riassume il tono, il registro dell’opera. Il dettato in corsivo è teso, fermo, ispirato ai grandi modelli di Montale e Luzi. […] C’è una sostanza di pensiero elementare, presocratico alla scaturigine di questi versi, felicemente incorporata, e quindi resa impercettibile, dalla piena adesione al divenire della vita, nel naturale scorrere delle immagini. Un respiro ampio, un background internazionale muove questa poesia in cui l’elegia coincide con la narrazione, il lirismo è trasparente, controllato, pensante.» R. Mussapi

Bookcity ore 17,00
Incontro con i traduttori/scrittori della collana Sírin dell’editore Voland: Alessandro Niero, Bruno Osimo e Andrea Tarabbia, coordinerà Daniela Di Sora.
Sírin Solo autori slavi: nella mitologia slava, infatti Sírin è un leggendario mostro con un viso di donna e corpo d’uccello, che incanta gli esseri umani con la dolcezza della voce.

Eventi in libreria dal 22 al 30 novembre

giovedì 22 novembre ore 18,30
pomeriggio dedicato all’editore Christian Marinotti, presentazione della collana di filosofia con C. Sini e F.Cambria
Nella prossima newsletter ci saranno altre notizie e approfondimenti.

Club del Libro venerdì 23 novembre ore 18,30
Elisabeth Strout, Olive Kitteridge, Fazi
Il Club del Libro è un’occasione per leggere o rileggere i grandi libri della letteratura di tutto il mondo e soprattutto per condividere la passione per la lettura con altri lettori.
Durante l’incontro ci saranno letture ad alta voce dei brani più significativi del libro scelto e Lucio Morawetz -libraio e titolare della libreria Utopia- che modererà il dibattito, racconterà perché ha scelto proprio “Olive Kitterdge” di Elizabeth Strout ed Fazi.
L’autrice: Elizabeth Strout è nata a Portland (Maine) nel 1956. Nel 2000 è stata finalista all’Orange Prize ed al Premio PEN/Faulkner per la narrativa. E’ autrice di Amy e Isabelle (Fazi Editore 2000, nuova edizione 2010 con l’introduzione di Valeria Parrella) e Olive Kitteridge (Fazi Editore 2009), che le è valso il Premio Pulitzer per la Letteratura imponendola come una delle più alte voci della narrativa americana contemporanea.
Siete tutti invitati a partecipare! Fino al giorno dell’incontro il libro sarà venduto al 10% di sconto. Buona Lettura!

mercoledì 28 novembre ore 18,30
Marco Rovelli, La parte del fuoco, Barbes
In un vecchio film un uomo di nome Kowalski fugge in auto, lungo le strade senza fine del deserto americano, accompagnato solo da una voce all’autoradio. Non sappiamo da cosa stia fuggendo; conosciamo solo il suo destino alla fine della strada, al punto zero: quando si disintegra in una palla di fuoco. Anche Karim, giovane intellettuale tunisino, è un uomo in fuga – ma il suo destino sarà diverso. Per diciotto giorni conosce l’inferno su una barca, perso nella corrente. Per poi sopravvivere in un “vuoto pneumatico”, le orecchie ancora piene di quello scroscio. continua

giovedì 29 novembre ore 18,30
Laura Pugno, La caccia, Ponte alle Grazie
“La tensione verso l’inatteso non abbandona mai la pagina… quello che Laura Pugno scrive resta appiccicato alle dita con cui poi toccherai tutto il resto.” Michela Murgia
In un giorno qualsiasi, nella città di Leilja, il cadavere di una donna rossa viene ritrovato nella modesta casa di un uomo. C’è molto sangue, ma non le appartiene: lo ha perso l’uomo, un ex miliziano che risponde al nome di Nord, ora scomparso. continua a leggere

venerdì 30 novembre ore 18,30
Christian Marinotti editore, pomeriggio dedicato all’architettura con lo storico della disciplina Marco Biraghi, la curatrice della collana Simona Pierini e il professor Massimo Fortis del Politecnico di Milano. Nella prossima newsletter ci saranno altre notizie e approfondimenti.

Utopini Spazio Bambini programma di novembre
stampa volantino

sabato 10 novembre ore 17.00
IL Pittore di Gianni Rodari Emme Edizioni
Una volta c’era un pittore povero in canna:
non aveva nemmeno un colore,
e per fare i pennelli
si era strappati i capelli.

lettura animata e laboratorio creativo
età consigliata 3-6 anni costo € 3.00
Prenotazione Richiesta: utopiabambini@gmail.com

sabato 17 novembre ore 17.00
Don Chisciotte della Mancha
una storia in pittogrammi!
lettura animata e laboratorio creativo
età consigliata 6-8 anni
costo € 3.00
Prenotazione Richiesta: utopiabambini@gmail.com

Utopini Club di Lettura
sabato 24 novembre ore 17.00
Club di Lettura
La Principessa Capovolta una catastrofe in 24 capitoli
Un racconto-gioco ispirato agli Esercizi di Stile di Queneau, per far scoprire ai giovani lettori che con le storie ci si può divertire un sacco.
“Era una bella mattina d’estate”
“Papà ma che dici, sta piovendo a catinelle!”
“lo vedo che piove. E’ per questo che dentro la storia voglio metterci il sole”

incontro con l’autore: Andrea Sottile
a seguire: attività creativa
costo: gratuito Informazioni: utopiabambini@gmail.com

A presto e buone letture!

 

Marinotti Edizioni
Christian Marinotti Editore La Christian Marinotti Editore nasce nel 1998 come una casa editrice di ampio spettro culturale, senza preclusioni e steccati disciplinari, aperta al pensiero, alle idee e all’innovazioni.
La Christian Marinotti Editore non intende coprire nicchie di mercato o presidiare ambiti ristretti della produzione editoriale e della letteratura, ma si prefigge di portare una testimonianza libera e rigorosa nei vari campi del sapere.
Una casa editrice che si distingua per l’impronta dei propri libri: libri stimolanti e attraenti per il lettore, che potrà riconoscere l’interesse a partire dall’importanza dei titoli proposti e dalla notorietà degli autori, oltre che dalla cura della veste tipografica e della confezione.

logo adelphi

Adelphi

La casa editrice Adelphi venne fondata a Milano nel giugno 1962 da Luciano Foà e Roberto Olivetti. Ha annoverato tra i suoi collaboratori Roberto Bazlen, Giorgio Colli, Sergio Solmi, Claudio Rugafiori e Roberto Calasso. Quest’ultimo ha in seguito assunto la guida della casa editrice come direttore editoriale dal 1971, consigliere delegato dal 1990, presidente dal 1999. Nel 2006 il 48% di Adelphi era di proprietà del Gruppo RCS.
Il successo della casa editrice è legato soprattutto alla capacità di introdurre presso il pubblico opere letterarie e filosofiche di notevole impegno, sempre caratterizzate da stili ricercati ed immediatamente riconoscibili. Particolare è l’attenzione dedicata alla cultura mitteleuropea. (fonte: Wikipedia)

 

Ricevi questa mail perché sei iscritto alla newsletter della Libreria Utopia, via Moscova, 52 20121 Milano

 

 

This email was sent to *|EMAIL|*

why did I get this? unsubscribe from this list update subscription preferences

*|LIST:ADDRESSLINE|**|REWARDS|*